Archivio Comunicati stampa

12.04.2019 ore 17:39
Ufficio Stampa
Alitalia, Fit-Cisl: faccia rientrare manutenzione in Italia

"Siamo a conoscenza del fatto che Alitalia ha ancora all'estero parte della sua manutenzione: chiediamo che la faccia rientrare in Italia a tutela dei posti di lavoro italiani", così dichiara la Fit-Cisl.

"Abbiamo chiesto formalmente ad Alitalia - prosegue la Federazione dei trasporti cislina - di far rientrare nel nostro paese la manutenzione di aeromobili a lungo raggio che attualmente viene svolta ad Abu Dhabi e a Singapore. Vogliamo che questa attività sia effettuata in Italia sia perché le nostre maestranze sono perfettamente in grado di gestirla sia perché Alitalia ha estremo bisogno di risparmiare sui costi di queste lavorazioni, così come sui costi di equipaggi e carburante per portare gli aerei in manutenzione all'estero.

L'internalizzazione di questa attività avrà ricadute occupazionali positive anche sulle attività correlate, come logistica, programmazione, pianificazione e acquisti, solo per citarne alcune, che oggi soffrono per i molti esuberi".