Archivio ultime dalla FIT

14.05.2020
Trasporto ferroviario e Servizi
FS Technology riunione Comitato Aziendale Covid-19

In data odierna si è riunito in modalità videoconferenza il Comitato Aziendale Covid-19 della società FSTechnology.

La società ha aperto la riunione fornendo i dati delle giornate di utilizzazione del personale, di cui 4600 sono state quelle svolte in Smart working, 632 per la formazione da remoto, 15 quelle per interventi per la risoluzione di anomalie effettuati presso gli impianti. Inoltre, contestualmente si è proceduto alla sfogo di 3700 giornate di ferie rosse.

L'azienda ha riferito che la fase di emergenza Covid-19 è costantemente monitorata e che al fine di ridurre situazioni di possibile contagio si continuerà a limitare al massimo le presenze presso le sedi attraverso il ricorso allo smart-working e svolgendo altre attività con modalità da remoto.

A tal proposito su sollecitazione sindacale la società ha dichiarato che l'utilizzazione del personale proseguirà per tutto il mese di maggio con le suddette modalità e i rientri presso le sedi saranno limitati a esigenze eccezionali.

A tutela della salute dei lavoratori chiamati ad intervenire presso gli impianti, oltre all'autorizzazione del mezzo proprio per gli spostamenti, sono stati forniti kit contenenti dispostivi di protezione individuale, quali mascherine e guanti, e gel igienizzante.

In previsione della ripresa delle attività presso le sedi, la società ha comunicato che sta predisponendo negli impianti tutte le condizioni previste dai protocolli e dagli accordi in essere per il contenimento e la diffusione dell'epidemia.

Per quanto riguarda le sedi, quella principale di via Salandra è stata dotata di segnaletica orizzontale, cartellonistica, di una uscita dedicata, di un accesso consentito da una sola entrata e solo per chi indossa la mascherina, di una serie di servizi forniti da chi gestisce la sede stessa, come l'effettuazione della sanificazione degli ambienti e la rilevazione della temperatura corporea, di un apposito locale riservato alla gestione sanitaria di coloro che al controllo dovessero presentare valori superiori a 37,5°.

Per le altre sedi, oltre alla rilevazione della temperatura corporea, è previsto l'incremento degli interventi di igienizzazione e sanificazione da parte di imprese esterne ed è in corso l'apposizione di segnaletica distanziatrice per regolare l'ingresso e l'uscita dagli uffici.

La società ha, altresì, informato che sono stati acquistati dei macchinari ozonizzatori per la sanificazione delle apparecchiature ritirate da soggetti esterni su cui eseguire interventi tecnici.

Da parte sindacale, valutate positivamente le iniziative adottate dalla società, è stato richiesto di porre attenzione nei confronti dei lavoratori chiamati ad operare presso impianti esterni ed a interagire con personale di altre società, provvedendo tempestivamente a fornire i previsti dispositivi di protezione individuale.

Il comitato è stato aggiornato entro la fine del corrente mese di maggio per l'individuazione delle ulteriori misure da adottare per la fase di effettiva ripresa delle attività.

Roma, 14 maggio 2020

Le Segreterie Nazionali